Contenzioso e giurisprudenza

Durc, l’intervento sostitutivo della stazione appaltante non sana le irregolarità

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L’amministrazione che interviene in via sostitutiva e paga i contributi ai dipendenti di un appaltatore che li aveva evasi non può bastare per sanare l’irregolarità contributiva e per ottenere il Durc. Cosi si è espresso il Consiglio di Stato. La decisione del Consiglio di Stato (Sez. V) n. 1650/2016 ha una certa rilevanza in quanto è stata resa dopo l'intervento dell'Adunanza Plenaria (sentenze gemelle del 29 febbraio 2016, nn. 5 e 6) che ha ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?