Contenzioso e giurisprudenza

Non spetta l’indennità di maternità al padre libero professionista

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il caso preso in esame dalla Cassazione nella sentenza 8594/2016 riguarda la domanda rivolta da un libero professionista (avvocato) alla propria cassa di previdenza, per ottenere il pagamento dell'indennità di maternità (prevista dall’articolo 70 del Dlgs 151/2001), in luogo della moglie in un caso di maternità e paternità biologica. Il diritto a tale prestazione deriverebbe, secondo l'interpretazione del professionista, direttamente dal contenuto della sentenza della Corte costituzionale 385/2005, resa in materia di adozione ed affidamento, con cui era ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?