Contenzioso e giurisprudenza

Nella distribuzione cooperativa comporto blindato

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

È illegittimo il licenziamento per superamento del comporto di una lavoratrice che aveva raggiunto i 180 giorni di assenza per malattia (intervallo temporale massimo indennizzato), nel caso in cui il contratto collettivo di riferimento preveda che il periodo eccedente sia assimilato a un’aspettativa non retribuita. La Cassazione ha fatto proprie queste conclusioni con la sentenza n. 5310/16 , depositata ieri, pronunciandosi con riferimento ad una norma del Ccnl per i dipendenti delle imprese della distribuzione cooperativa, ai cui sensi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?