Contenzioso e giurisprudenza

Appalto pagato a ore, il contraente diventa sostituto d’imposta

di Ferruccio Bogetti

La mancanza di beni strumentali e di figure professionali in grado di dirigere i cantieri e la determinazione dei corrispettivi in base alle ore anziché agli stati di avanzamento lavori (Sal) fanno presumere l’intermediazione abusiva di manodopera. Di conseguenza, l’appaltante che utilizza tali prestazioni smette di essere tale e diventa datore di lavoro e sostituto d'imposta. Così si è espressa la Commissione tributaria di II grado di Bolzano, nelle sentenze 6/2/16 e 7/2/16 (Presidente Ranzi, relatore ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?