Contenzioso e giurisprudenza

Fumo passivo, il datore deve sanzionare

di Patrizia Maciocchi

Le circolari e le disposizioni organizzative non salvano l’azienda dalla responsabilità per i danni da fumo passivo se i divieti non sono rafforzati con sanzioni disciplinari. La Corte di cassazione, con la sentenza 4211 depositata ieri, condanna la Rai a pagare circa 32mila euro più gli interessi ad una giornalista, ora in pensione, alla quale era stata riconosciuta un’invalidità del 15% collegabile alla nocività dell’ambiente di lavoro dovuta al fumo dei colleghi. I giudici della sezione lavoro respingono al ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?