Contenzioso e giurisprudenza

«Penale» unica se si manda via l’agente

di Franco Toffoletto

Un’altra importante sentenza della Corte di giustizia del 3 dicembre 2015 (Quenon, causa C-338/14) ha fornito alcuni chiarimenti sull’interpretazione della Direttiva comunitaria 653/86 in materia di agenzia, che ha determinato l’integrale modifica dell’articolo 1751 del codice civile. La decisione si occupa di quella parte della norma (il 4° comma) la quale prevede che l’agente il quale abbia subìto il recesso del preponente, oltre al pagamento di un’indennità per la cessazione del rapporto, possa anche chiedere un risarcimento del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?