Contenzioso e giurisprudenza

Indebito conguaglio di contributi previdenziali: inquadramento e rilevanza penale

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Integra il delitto di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato di cui all'articolo 316 ter del codice penale la condotta del datore di lavoro che, mediante la fittizia esposizione corrisposte al lavoratore a titolo i indennità per malattia, assegni familiari e cassa integrazione guadagni, ottiene dall'Inps il conguaglio di tali somme, in realtà non corrisposte, con quelle da lui dovute all'istituto previdenziale a titolo di contributi previdenziali e assistenziali, così percependo indebitamente dallo stesso istituto le ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?