Contenzioso e giurisprudenza

Sull'assegno di invalidità per malattia la competenza è del giudice

di Maria Paola Gentili

La valutazione della compatibilità di un’attività lavorativa con uno stato di malattia è di competenza del giudice e non del consulente tecnico di ufficio. Così si è espressa la Corte di cassazione con la sentenza 1186/2016 relativa alla richiesta di assegno ordinario di invalidità da parte di una lavoratrice gravemente malata. Nella motivazione della sentenza si legge che, in base a un’interpretazione dell’ articolo 1 della legge 222/1984 costituzionalmente orientata (articoli 1 e 38 della Costituzione), il requisito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?