Contenzioso e giurisprudenza

La scelta dell’indennità mette fine al rapporto

di Mauro Pizzin

Per il dipendente licenziato e poi reintegrato dal giudice in regime di tutela reale, il quale opti per l’indennità sostitutiva con comunicazione al datore, il rapporto di lavoro si estingue anche se non sia intervenuto il pagamento dell’indennità. In questo contesto, per il periodo successivo non può essere pretesto alcun obbligo retributivo. Il principio, consolidato in giurisprudenza, è stato riaffermato dalla Cassazione nella sentenza 709/16, deposita ieri. Ai giudici di legittimità aveva fatto ricorso il dipendente di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?