Contenzioso e giurisprudenza

Per la contestazione termini «relativi»

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Nell’ambito di un procedimento disciplinare il concetto d’immediatezza della contestazione va inteso in senso relativo e non assoluto. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza 281/16 , rimarcando che un intervallo temporale anche rilevante tra il compimento degli addebiti e l’esercizio del potere disciplinare può giustificarsi in presenza di un’organizzazione aziendale complessa e della necessità di completare le indagini ispettive. Ripercorrendo un insegnamento espresso in precedenti decisioni, la Corte ha segnalato che il principio di tempestività dell’azione disciplinare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?