Contenzioso e giurisprudenza

Per i ruoli apicali è ammessa maggiore flessibilità nel cambio di mansioni, anche prima del Jobs act

di Giuseppe Bulgarini d'Elci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Corte di cassazione (sentenza 23945/2015 ) ha affermato che, nel contesto di una operazione di incorporazione societaria, non costituisce dequalificazione professionale, in virtù dell'esercizio dello jus variandi ai sensi dell'articolo 2103 del codice civile, l'assegnazione di un funzionario di banca a un ruolo che, rispetto alle funzioni precedenti, ha comportato la perdita dei poteri di firma degli atti di gestione dei rapporti giuridici sostanziali. La pronuncia della Suprema corte è intervenuta in una vicenda caratterizzata dalla incorporazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?