Contenzioso e giurisprudenza

Licenziamento solo se il fatto è rilevante

di Massimiliano Biolchini e Serena Fantinelli

La Corte di cassazione è tornata, con le sentenze 20540 e 20545 del 13 ottobre 2015, ad occuparsi di licenziamento disciplinare in regime di legge Fornero e di cosa debba intendersi per “fatto contestato”, il cui mancato accertamento comporta reintegrazione nel posto di lavoro in base all’articolo 18 della legge 300/1970, come modificato nel 2012. In questi anni la giurisprudenza di merito ne aveva fornito un’interpretazione pressoché unanime, sottolineando come il fatto contestato dovesse dirsi comprensivo anche ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?