Contenzioso e giurisprudenza

Contro l’ordinanza-ingiunzione possibile solo il ricorso diretto al Tribunale civile

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

Non sarà più possibile ricorrere in sede amministrativa contro l’ordinanza ingiunzione intimata dall’Ispettorato del lavoro per violazioni delle leggi sul lavoro. È questo il risultato della abrogazione dell’attuale formulazione dell’articolo 16 del Dlgs 124/04, conseguente alla soppressione degli uffici sovraordinati alle direzioni territoriali. In tal caso il trasgressore, per far valere le proprie ragioni a seguito dell’ordinanza ingiunzione, in base all’articolo 22 della legge 689/81 e s.m.i. potrà solo ricorrere direttamente al Tribunale civile: una soluzione più onerosa rispetto al ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?