Contenzioso e giurisprudenza

Trenta giorni per fare ricorso

di Stefano Rossi

Entro 30 giorni dalla notifica della validazione della diffida, il datore di lavoro può presentare ricorso al comitato interregionale per i rapporti di Lavoro, tramite le Dtl (lettera circolare 1106 del 21 gennaio 2015). Il ricorso sospende l’esecutorietà del provvedimento, altrimenti azionabile con esecuzione forzata dal lavoratore (articolo 474 del Codice di procedura civile ). Il comitato può decidere l’accoglimento del ricorso con integrale annullamento della diffida, il rigetto del ricorso confermando la sua validità e legittimità, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?