Contenzioso e giurisprudenza

Controlli ispettivi, con l'azione d'intelligence interventi mirati e dispersione ridotta

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

Ormai anche l'attività ispettiva in materia di lavoro non può prescindere da una preventiva azione di intelligence sottostante la programmazione degli interventi prevalentemente mirati al contrasto del lavoro sommerso.Il ministero ne fa esplicito richiamo nel documento di programmazione dell'attività di vigilanza per l'anno in corso.Del resto lo studio, la ricerca, la mappatura, le informazioni dirette ed indirette relative ai vari fenomeni di illegalità che si accompagnano spesso ad una pur legittima attività lavorativa non possono non costituire causa ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?