Contenzioso e giurisprudenza

La prova del danno subito spetta al dipendente

di Luigi Caiazza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In caso di infortunio sul lavoro, la richiesta del risarcimento del danno da parte del lavoratore deve essere sempre provata da quest'ultimo. Tale è il principio espresso dalla Cassazione nella sentenza 340/2015 . La Corte opera su quanto teorizzato, seppure con una decisione contraddittoria, dalla sentenza 26360/2014 . Infatti con quella decisione da una parte veniva stabilito che nell'ipotesi di danno per mancata adozione delle misure di sicurezza prevista dall'articolo 2087 del codice civile ci si trova ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?