Contenzioso e giurisprudenza

L'attività sportiva non deve pregiudicare quella lavorativa

di Aldo Calza

Nella pronuncia della Suprema Corte in esame (Sent. n. 144 del 9.1.2015 ), i giudici di legittimità hanno, in modo netto e preciso, accertato la correttezza della sentenza della Corte di Appello di Torino (sempre puntuale e apprezzabile anch'essa) che, in riforma della sentenza di primo grado, aveva dichiarato la legittimità del licenziamento per giusta causa di un dipendente che, pur essendo da tempo asseritamente affetto da una patologia che ne aveva determinato la inidoneità sopravvenuta parziale alle ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?