Contenzioso e giurisprudenza

Per le domande di infortunio scatta la prescrizione “sprint”

di Silvana Toriello e Mauro Pizzin

La sospensione della prescrizione triennale dell’azione per il riconoscimento delle prestazioni da infortunio sul lavoro e malattie professionali opera limitatamente al decorso dei 150 giorni previsti per la liquidazione in via amministrativa dell’indennità e la mancata pronuncia definitiva da parte dell’Inail entro il suddetto termine configura una ipotesi di silenzio significativo della ricezione dell’istanza dell’assicurato, comportante l’esaurimento del procedimento amministrativo e, con esso, la cessazione della sospensione della prescrizione. A ribadire il principio è stata la sentenza 211/15 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?