Contenzioso e giurisprudenza

La diversità dei processi produttivi esclude la violazione del patto di non concorrenza

di Alberto De Luca e Giulia Ambrosino

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Confermando una decisione della Corte d’appello di Brescia, la sezione lavoro della Corte di cassazione, con lasentenza 24662 del 19 novembre 2014, è tornata a pronunciarsi sul tema della violazione del patto di non concorrenza. Nello specifico, il giudice di merito riteneva che, laddove il patto sia espressamente limitato “ai prodotti oggetto dell’attività lavorativa del dipendente”, dovessero essere escluse dal possibile oggetto del medesimo – in quanto inidonee a integrare concorrenza – le attività estranee allo specifico settore ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?