Contenzioso e giurisprudenza

Doppia retribuzione per il dipendente in caso di trasferimento di azienda nullo

di Aldo Calza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La Corte di appello di Roma (sentenza 8776 del 3 novembre 2014 ) è intervenuta sulla complessa questione concernente il diritto dei dipendenti addetti a un ramo di azienda ceduto ex articolo 2112 del codice civile di percepire dal cedente la retribuzione per il periodo successivo alla pubblicazione della sentenza che dichiari la nullità del trasferimento di azienda, ciò anche qualora i dipendenti medesimi non abbiano subito alcuna perdita di natura economica, avendo regolarmente percepito la retribuzione, per il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?