Contenzioso e giurisprudenza

Decreto giustizia: arbitrato consentito se previsto dal contratto

di Giuseppe Bulgarini d'Elci

Il testo iniziale del decreto legge 132/2014 (misure urgenti di intervento per la definizione dell'arretrato sul processo civile) prevedeva che nelle controversie pendenti in primo e secondo grado, che non erano state spedite in decisione, le parti con istanza congiunta potessero richiedere di promuovere un giudizio arbitrale. Restavano escluse le cause che avevano ad oggetto diritti indisponibili e quelle in materia di lavoro, al cui ambito non risultava estesa la facoltà per le parti di richiedere il trasferimento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?