Contenzioso e giurisprudenza

Mancato rispetto degli ordini: le falle nella catena di comando possono costare caro al datore di lavoro

di Mario Gallo

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con la sentenza del 14 ottobre 2014, n. 21647, la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, è ritornata nuovamente sul tema della responsabilità del datore di lavoro in conseguenza dell'infortunio occorso al lavoratore e il c.d. rischio elettivo; in tale occasione la S.C. oltre a richiamare i consolidati orientamenti giurisprudenziali in materia ha focalizzato un profilo problematico tipico della realtà aziendale in cui molto frequentemente a causa di “difetti” congeniti o meramente occasionali si determinano delle falle nella catena ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?