Contenzioso e giurisprudenza

La scala fuori regola condanna il datore

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

La condotta imprudente e avventata del lavoratore infortunato non integra un comportamento anomalo od imprevedibile, ragion per cui il datore è tenuto, comunque, a scongiurare l'infortunio. È tale, in sintesi, la decisione assunta dalla Cassazione (IV sezione penale sentenza 43459/14 depositata il 17 ottobre ) con la quale, respingendo il ricorso di un datore di lavoro, ha confermato la sentenza di condanna a 20 giorni di reclusione, nonché il risarcimento del danno da liquidarsi in separata sede al lavoratore ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?