Contenzioso e giurisprudenza

Al lavoro in auto, no all'indennizzo

di Giampiero Falasca

Se un lavoratore sceglie di utilizzare l'auto privata, al posto del mezzo pubblico, per andare al lavoro, aumenta notevolmente la propria esposizione al rischio di infortuni connessi alla circolazione stradale; per questo motivo, la scelta di fare ricorso all'automobile deve essere valutata con estremo rigore, e dà diritto all'indennizzo del cosiddetto infortunio in itinere solo se viene provata la necessità di tale mezzo di trasporto. La Cassazione, con la sentenza 22154 depositata ieri, applica in modo rigoroso i principi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?