Contenzioso e giurisprudenza

Per il ricorso giudiziario sul licenziamento i 180 giorni decorrono dalla lettera di impugnazione

di Aldo Calza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con sentenza del 13 ottobre 2014 il Tribunale di Lecce ha confermato il principio, già in precedenza affermato dalla giurisprudenza di merito (Tribunale di Torino, ordinanza del 3 maggio 2014), secondo cui il termine di decadenza di 180 giorni per la proposizione del ricorso giudiziario previsto, per l'impugnazione del licenziamento, dall'art. 6 della Legge n. L. n. 604/1966 (come modificata dalla L. 183/2010 e dalla L. n. 92/2012 ) decorre dalla data di spedizione della lettera ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?