Contenzioso e giurisprudenza

Iva, ex amministratori al riparo

di Antonio Iorio

Non risponde del reato di omesso versamento Iva l'ex legale rappresentante della società anche se risulta essere ancora socio e ha firmato la dichiarazione dalla quale emergeva il debito. Il responsabile della condotta illecita, infatti, è colui che risulta alla scadenza prevista per legge. Ad affermarlo è la sentenza 42002/2014 della Cassazione depositata ieri. Una società ha omesso di versare l'Iva, per l'anno 2006, per circa 180mila euro. Al rappresentante legale è stato contestato il delitto previsto dall'articolo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?