Contenzioso e giurisprudenza

Contratto a termine valido se il dipendente non ricorre subito e accetta altri impieghi

di Gina Rosamarì Simoncini

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Appare interessante analizzare una recente sentenza della Suprema corte (numero 20605/2014 ) in merito al riconoscimento della nullità del termine apposto ad un contratto a tempo determinato. Nella fattispecie, il lavoratore adiva il tribunale di Milano con l'obiettivo di chiedere la nullità del termine apposto al proprio contratto di lavoro con Poste Italiane, stipulato grazie alle cosiddette “esigenze eccezionali” e rivendicava l'esistenza del classico e tanto agognato contratto a tempo indeterminato. I motivi addotti, a suffragio e in accoglimento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?