Contenzioso e giurisprudenza

Ordinanza-ingiunzione, ecco come rateizzare la somma da pagare

di Germano De Sanctis

L'articolo 26 della legge 689/1981 ha stabilito che la Direzione territoriale del lavoro, su richiesta dell'ingiunto che si trovi in condizioni economiche disagiate, può disporre che la sanzione venga pagata attraverso la dilazione del versamento dovuto in numero di rate oscillante da un minimo di 3 ad un massimo di 30, disponendo che ciascuna rata non può essere inferiore a 15 euro. Il debito può essere estinto in ogni momento mediante un unico pagamento; decorso inutilmente, anche per ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?