Contenzioso e giurisprudenza

Bonus-obiettivi, danno da dimostrare

di Giampiero Falasca

Se un datore di lavoro si impegna a pagare al dipendente un premio vincolato al raggiungimento di obiettivi da individuare anno per anno, ma poi questi obiettivi non sono fissati, il lavoratore non può vantare un automatico diritto al risarcimento del danno subito, ma ne deve comunque provare l'entità e la natura. Questa la conclusione cui è giunta la Corte di cassazione con una sentenza (numero 13959 del 27 marzo 2014, depositata il 19 giugno) che ha deciso la ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?