Contenzioso e giurisprudenza

Per l'Irap del professionista non bastano alti compensi

di Laura Ambrosi

Non è soggetto a Irap il commercialista che percepisce alti compensi o corrisponde elevati importi ad altri professionisti, poiché non sono questi elementi di per sé rilevanti per la valutazione dell'autonoma organizzazione. Ad affermarlo è la Corte di cassazione con la sentenza 15020 depositata il 2 luglio 2014.Un commercialista aveva richiesto la restituzione dell'Irap versata, ritenendo che nello svolgimento della professione non sussistesse il requisito dell'autonoma organizzazione. In particolare, operava da solo senza l'ausilio di dipendenti o collaboratori e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?