Agevolazioni e incentivi

Sgravio solo per chi assume dopo un percorso scuola-lavoro

di Gianni Bocchieri

Saranno ridotti il perimetro e la platea di lavoratori incentivabili con i bonus per le assunzioni. La versione iniziale della legge di Bilancio 2017, infatti, non rinnova più la seconda versione del cosiddetto “bonus Renzi” per le assunzioni a tempo indeterminato, che per il 2016 ha comportato uno sgravio del 40% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, fino a un massimo di 3.250 euro annui. Non vengono nemmeno rinnovati gli incentivi previsti a titolo sperimentale fino ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?