Agevolazioni e incentivi

Incentivi anche senza contributo di assistenza contrattuale

di Giampiero Falasca

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il versamento del “contributo di assistenza contrattuale” previsto da alcuni contratti collettivi nazionali di lavoro è un impegno previsto dalla c.d. parte obbligatoria della normativa collettiva e, come tale, non può essere annoverato tra le norme che devono essere obbligatoriamente rispettate dal datore per poter fruire degli incentivi vigenti; tale imposizione, infatti, si concretizzerebbe in una violazione del diritto di libertà sindacale negativa, sancito dall'art. 39 della Costituzione, che riconosce a ciascun datore di lavoro il diritto di non ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?