Agevolazioni e incentivi

Il diritto di precedenza e l’esonero contributivo

di Alberto Bosco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il diritto di precedenza a favore dei lavoratori che abbiano prestato la propria attività con un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato è oggi disciplinato dall'articolo 24 del Dlgs 81 del 15 giugno 2015. Questa norma prevede che, salvo diversa disposizione dei contratti collettivi, il lavoratore che, nell'esecuzione di uno o più contratti a termine presso la stessa azienda, abbia prestato attività lavorativa per un periodo superiore a 6 mesi ha diritto di precedenza nelle assunzioni a tempo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?