Agevolazioni e incentivi

Il datore che subentra nell’appalto continua ad avere l’esonero

di Alessandro Rota Porta

Doppio binario per la fruizione dell’esonero contributivo in caso di subentro negli appalti, a seconda che si tratti del bonus introdotto dall’articolo 1, comma 118, della legge 190/2014 o del nuovo incentivo previsto per il 2016 dalla legge 208/2015. Infatti, il “vecchio” incentivo non spetta se i lavoratori già titolari di un rapporto a tempo indeterminato passano dal cedente al subentrante nei casi di cambi di appalto di servizi, nell’ipotesi in cui la contrattazione collettiva applicata a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?