Agevolazioni e incentivi

Premi di risultato detassati, stopo allo sgravio contributivo

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

La legge di stabilità per il 2016 (legge 208/2015) azzera il fondo destinato a finanziare lo sgravio contributivo connesso alla retribuzione correlata a incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione ed efficienza organizzativa, prevista dalla contrattazione di secondo livello. Da quest’anno tutte le risorse sono destinate alla detassazione che così, dopo la scomparsa nel 2015, diviene ora strutturale con soldi sottratti allo sgravio contributivo lasciato a secco, già con riferimento ai premi pagati lo scorso anno. Le scelte operate, che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?