Agevolazioni e incentivi

Barriere burocratiche e spostamenti di regione frenano il “Garanzia giovani”

di Gianni Bocchieri

Quasi nessuno difende il piano “Garanzia giovani”, nemmeno dopo le ultime modifiche del ministero del Lavoro al bonus occupazionale che l'hanno esteso all'apprendistato professionalizzante, che hanno consentito il computo delle proroghe del contratto a termine per raggiungere la durata minima incentivata di sei mesi e che lo hanno reso cumulabile con il robusto incentivo triennale ai contratti a tempo indeterminato introdotto dalla legge di stabilità. Le maggiori critiche si concentrano sul fatto che il piano sarebbe stato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?