Rapporto di lavoro

Ricercatori universitari senza copertura ASPI

LA DOMANDA Da anni sono impiegato come precario all'università. L'unica forma di contratto rimasta è quella dell'assegno di ricerca, ma per certi versi ci sono lati oscuri riguardo ai diritti e ai doveri. In particolare sono due i punti per me oscuri:1) abbiamo diritto all'indennità di disoccupazione alla fine del contratto (ricordo che siamo iscritti all'Inps per la gestione separata)?2) Finora, il nostro compenso non contribuiva all'Isee per la determinazione del reddito familiare: alcuni dicono che da quest'anno invece il nostro reddito vi contribuirà. Mi potete chiarire questi dubbi?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?